Attori che rifiutano una parte e poi se ne pentono: i casi più emblematici ad Hollywood

Farebbe un effetto strano vedere Massimo Decimo Meridio interpretato da Mel Gibson, oppure  Jennifer Jason Leight nei panni di Vivian, la protagonista di “Pretty Woman”. Eppure in pochi sanno che erano proprio questi attori le prime scelte dei registi, che subiti i loro rifiuti si sono dovuti buttare su altri interpreti.

C’è chi ha detto no ad una parte per altri impegni lavorativi, oppure perché semplicemente non riteneva quel personaggio proposto adatto a se. Peccato però che in molti casi quel rifiuto abbia portato al grande successo altri attori, che per il regista erano solo “seconde scelte”. Uno dei rifiuti più clamorosi della storia del cinema fu quello che fece Bette Davis, che non accettò il ruolo di Rossellla O’Hara in “Via col vento”, perché pensava che il coprotagonista sarebbe stato Eron Flynn, attore che detestava. Alla fine la parte andò a Vivien Leight e la diva si dovette “consolare” con il ruolo di Jezebel nel film “La figlia del vento”, che gli valse comunque il suo secondo Oscar. L’attrice che ha rinunciato a  più parti nel corso degli anni rimane però Julia Roberts: rifiutò il ruolo da protagonista in “Basic Instinct”, la parte di Mary Corleone in “Il padrino parte III” e quella di Lucy in “Un amore tutto suo”. julia robertsL’attrice statunitense riuscì comunque a farsi notare dal grande pubblico grazie alla magnifica interpretazione della prostituta Vivian in “Pretty Woman”, parte rifiutata da Jennifer Jason Leight che probabilmente si starà ancora mordendo le mani. Chi si è pentita è sicuramente Michelle Pfeiffer, che non accettò di interpretare il personaggio di Clarice Starling ne “Il silenzio degli innocenti” perché pensava che il film fosse troppo violento. Alla fine la parte venne affidata a Jodie Foster, che vinse Oscar e Golden Globe. Un caso analogo è quello di Sandra Bullock, che a causa di altri impegni lavorativi rifiutò il ruolo da protagonista in “Million Dollar Baby”, poi andato a Hilary Swank che alla fine vinse l’Oscar.

Emblematico il caso di Mel Gibson, che rifiutò il ruolo di Massimo Decimo Meridio, poi affidato a Russell Crowe, perché pensava di essere troppo vecchio. Come dimenticare poi John Travolta, che non accettò la parte da protagonista in “Forrest Gump”, facendo la fortuna di Tom Hanks. Importanti anche i casi di Tom Cruise, che disse a no a “Donnie Brasco” e a “Footloose” perché impegnato con altri lavori, e di Will Smith, che gli fu offerto il ruolo di Keanu Reeves in “Matrix” e la parte di Stu per “In linea con l’assassino”. dustin hoffmanL’attore che ha rifiutato più parti è forse Denzel Washington, che declinò le offerte per recitare da protagonista in “Io robot”, “Ray” e “DreamGirls”. Famoso è anche il caso di Dustin Hoffman, che non accettò il ruolo di Travis Bickle in “Taxi Driver”: “Non aveva lo script e non sapevo nemmeno chi fosse. Non avevo visto i suoi film precedenti e parlava come un razzo , credevo fosse pazzo“, rivolgendosi a Martin Scorsese che alla fine scelse Robert De Niro. Chissà invece come se la sarebbero cavata Tom Selleck nella parte di “Indiana Jones” e Jim Carrey in quella di jack Sparrow, ruoli rifiutati da entrambi per problemi di date. Bel gesto invece quello di Heath Ledger, che rifiutò di interpretare Spider Man dicendo che “Non voleva rubare il sogno di qualcun’altro“, riferendosi a Tobey Maguire.

Insomma se per le “seconde scelte ” questi rifiuti si sono rivelati un vero e proprio trampolino di lancio per la loro carriera cinematografica, per star come Travolta, Hoffman, sono stati forse l’occasione per capire che anche ad Hollywood i treni passano una volta soltanto…

Articolo di Andrea Celesti

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...