UNA “SUPER LUNA” SPETTACOLARE

Un evento che ha interessato milioni di persone in tutto il mondo e che ha dato loro modo di ammirare una delle tante meraviglie dell’universo: si tratta dell’eclissi lunare avvenuta durante la notte fra il 27 ed il 28 Settembre
Un’altra eclissi lunare, la terza a partire da Ottobre dello scorso anno, ha tenuto diversi continenti con lo sguardo dritto al cielo per ammirare un autentico spettacolo. Verso le 2 del 28 Settembre infatti ha avuto inizio l’avvicinamento del satellite al nostro pianeta, assumendo un colore molto vicino al rosso e divenendo più grande del 14% circa. Grazie a ciò ha preso il soprannome di “Superluna”, raggiungendo il suo picco massimo attorno alle ore 4:47 del mattino.

Ma come mai questo colore? La spiegazione è molto interessante: in questa fase infatti la luna non riceve più i raggi del sole in maniera diretta, per via dell’inserimento della terra fra i due corpi celesti, che blocca quasi completamente il passaggio dei raggi solari che solitamente si riflettono sulla sua superficie. Nonostante tutto questo la luna continua comunque ad essere visibile anche se oscurata quasi completamente e tutto ciò grazie alla rifrazione atmosferica del nostro pianeta, che permette alla luce solare di raggiungere la superficie lunare. Riguardo al fenomeno della “Superluna” invece, possiamo dire che esso avviene quando il satellite della terra si trova nel punto più vicino ad essa, detto perigeo, e si trova in una situazione di “Luna piena”. L’avvenimento è stato visibile in diverse parti del globo come Italia, Medio Oriente, Africa, buona parte di Europa, Nord America e Sud America.

Come detto questo finale di Settembre ci ha regalato un evento di rilevanza mondiale che ha raccolto moltissimi appassionati di astronomia, e non solo, suscitando grande interesse tra i media di moltissimi paesi, che potranno nuovamente dedicarsi all’eclissi lunare già dal mese di Marzo, il 23 ad essere precisi. A noi tutti non resta quindi che aspettarne un’altra.

Matteo Perrini

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...