Cosa sanno di noi all’estero?

Pensate che gli italiani all’estero vengano associati solamente a pasta, pizza e mandolino? Beh non ci siete andati troppo lontano.

Un esperimento realizzato da Buzzfeed testimonia la scarsa conoscenza che gli stranieri hanno della nostra cultura popolare: dopo aver inviato ai loro uffici in America, Inghilterra e Canada delle immagini tipicamente “italiane” (dai prodotti tipici alle frasi comuni) il popolare sito internet ha chiesto ai suoi dipartimenti di commentarle con la prima cosa che gli veniva in mente. I risultati sono tutti da leggere.

caffè

Grace (New York): Questo è fango.

Ben (Londra): Spero di non dover pagare per quel bicchierino.

Hayes (Washington): Come diavolo fanno gli italiani ad avere così tanta energia bevendo quei minuscoli caffè? Hanno la densità di un buco nero o qualcosa del genere?

Gregory (New York): Sicuramente meglio di Starbucks.

berlusca

Jessica (New York): Non ho idea di chi sia. Forse un politico? Il primo ministro? Sembra così scontroso…credo che avrebbe bisogno di un po’ di Nutella.

Jon Michael (New York): Un tizio che ha fatto un provino per recitare ne Il Padrinoed è stato scartato.

Hayes (Washington): Bunga Bunga.

vespa

Daniela (New York): Un incidente in attesa di avvenire.

Hayes (Washington): È così che tutti gli italiani vanno in giro.

Rebecca (New York): Questo è ciò di cui sono fatti i sogni.

cagare

Rebecca (New York): Nella mia testa fa rima con “è la mia Ferrari”, quindi credo voglia dire questo.

Sarah (Toronto): Voglio della carne

Daniela (New York): Qualcosa a che fare con la cacca?

Grace (New York): Il mio garage

grillo

Rebecca (New York): Una persona famosa che è diventata famosa grazie ai suoi capelli. Seriamente, che prodotti usa?

Grace (New York): Il cugino buffo di Steven Spielberg.

Conz (New York): Steven Spielberg dopo una lunga vacanza in Sicilia.

Daniela (New York): Il Babbo Natale italiano.

lasagna

Ben (Londra): Questo è ciò per cui è morto Gesù.

Jessica (New York): Devo trasferirmi in Italia e mangiare tutto ciò che vedo. Il prima possibile.

Jon Michael (New York): Entra nella mia pancia. Ora.

chepalle

Ben (Londra): Dov’è la paella?

Candice (Los Angeles): Ciao bellezza!

Gregory (New York): Sei stato tu!!!

Rebecca (New York): Facciamo festa!

tiramisu

Sami (New York): Per favore, seppellitemi nel tiramisù. Letteralmente, è tutto ciò che voglio!

Sarah (Toronto): Farei cose indicibili per mangiarlo.

nutella

Hayes (Washington): Voglio un cucchiaio e la privacy della mia stanza, dove nessuno può vedere in che condizioni mi sto per ridurre.

Jon Michael (New York): Il picco della civilizzazione.

balo

Sarah (Toronto): È un atleta in pensione che ora fa il modello o la rockstar.

Chris (New York): Deduco che sia un calciatore. E probabilmente si è appena ricordato di dover giocare.

(Fonte: Buzzfeed)

Annunci

Un pensiero su “Cosa sanno di noi all’estero?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...