Facebook: anche gli utenti defunti avranno un erede “digitale”

Oltre che negli Stati Uniti, anche in Italia ci sarà la possibilità per gli utenti di lasciare in eredità il proprio profilo Fb

Oltre a pensare a chi donare un domani tutte le cose che ci appartengono, adesso dobbiamo anche decidere a chi vogliamo lasciare il nostro profilo social. L’iniziativa, lanciata negli Stati Uniti a Febbraio, arriverà anche in Italia e darà la possibilità di nominare un gestore che si occuperà del profilo Fb come “contatto erede”. La funzione rappresenta una novità assoluta visto che non tutte le aziende della Silicon Valley sono cosi aperte in termini di privacy: Apple per esempio, al contrario dell’azienda di Zuckerberg, non permette l’accesso del dispositivo alla famiglia.

L’utente sarà dunque libero di decidere, con una semplice opzione, se lasciare il proprio profilo in mano ad un altro utente. Per creare questo “testamento digitale” basterà andare sulla voce “Impostazioni” dell’account personale e cliccare su “Protezione”, dove si avrà la possibilità di scegliere l’opzione “Contatto erede”. Una volta inserito il nome dell’erede digitale(è possibile sceglierne solo uno), Fb provvederà ad avvisare la persona a tempo debito. In questo caso amici e familiari potranno continuare a visitare il profilo della persona defunta. In alternativa si potrà optare per l’eliminazione del profilo dopo la morte. Se si compie questa scelta, info, post e foto saranno eliminati e il profilo non sarà più visibile alle persone. Rimane sicuramente incerto il modo in cui il social riconoscerà la morte di quella persona e farà valere il  “testamento digitale”. E’ bene sottolineare che questa nuova funzione di Fb non darà la possibilità di occuparsi al 100% del profilo del defunto. Il “contatto erede” potrà scrivere un post e inserirlo nel diario in alto, rispondere alle richieste di amicizia e modificare immagine profilo e copertina. L’erede pero non potrà accedere con le credenziali della persona defunta, modificare o eliminare foto e contenuti del diario, eliminare amici e leggere messaggi inviati agli amici.

Secondo alcuni critici, la nuova funzione farà si che molti manager useranno il “testamento digitale” per continuare ad avere introiti commerciali con il “contatto erede” delle loro star. Come dichiarato da Laura Bononcini, responsabile delle relazioni istituzionali di Fb in Italia, la novità è in fase di rilascio e spetterà agli utenti controllare se il profilo account è stato aggiornato. Facebook raggiunge dunque un altro primato importante e non è da escludere che in futuro questa iniziativa potrà essere adottata anche dagli altri social network.

Articolo di Andrea Celesti

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...