ESTATE ROVENTE: COME FRONTEGGIARLA?

L’estate è sinonimo di sole, mare, vacanze e chi più ne ha più ne metta. In certi casi però può subentrare un elemento da molti temuto e che rende questa bella stagione a tratti insopportabile: stiamo parlando del “Solleone” o, più comunemente detto, “Gran Caldo”. Per nostra fortuna esistono dei metodi validi per contrastarlo.

Sembra banale a dirsi, ma in realtà è fondamentale assumere buone quantità di liquidi, al fine di contrastare la disidratazione. L’ideale sarebbe bere acqua fresca a temperatura ambiente, evitando di assumere bevande zuccherate, gassate e ghiacciate. Si consiglia inoltre di bere un quantitativo di liquidi non inferiore ai 2 litri al giorno. Anche se può risultare difficile è bene assumere bevande anche in assenza di stimolo alla sete.

Non uscire nelle ore di punta, se non strettamente necessario, ridurrà di moto l’insorgenza di malesseri quali insolazione e colpo di calore, solo per citarne un paio, che potrebbero mettere a serio rischio la nostra salute. Questo accorgimento sarebbe bene attuarlo in misura ancor maggiore in presenza di bambini ed anziani, ovvero categorie maggiormente esposte ai rischi sopracitati.

Mangiare spesso frutta e verdura, sia essa intera o frullata, può essere un’ottima soluzione per far si che il nostro organismo possa ricevere vitamine e sali minerali idonei a mantenere una giusta percentuale di liquidi. Da evitare, o comunque limitare più possibile, cibi pesanti quali fritti, formaggi ed insaccati, ai quali è ben preferire alimenti ben più leggeri quali yogurt, latte o gelati.

Un altro metodo efficace nelle giornate particolarmente roventi è quello di curare molto la propria igiene personale, magari aumentando il numero di docce o bagni e cambiando spesso la biancheria, soprattutto quella intima. Riguardo l’abbigliamento è bene dire che recita un ruolo molto importante in quanto potrebbe influire, positivamente o meno, sul nostro benessere. Si consiglia infatti di vestire leggero e soprattutto di evitare colori scuri, in particolare il nero, soprattutto se esposti al sole.

L’ultimo accorgimento da adottare riguarda la cura del nostro ambiente domestico. E’ caldamente consigliato infatti aprire le finestre, attuando il cosiddetto “ricambio d’aria” durante la mattina presto, la sera e la notte, evitando di conseguenza di tenerle aperte nelle ore più calde del giorno.  Importante anche tenere sotto controllo la temperatura dell’ambiente casalingo in quanto uno sbalzo termico superiore a 6-7 gradi rispetto all’esterno potrebbe recare danni alla nostra salute. Per questo è buona norma dosare bene l’utilizzo di condizionatori e ventilatori all’interno dei locali chiusi.

Questi sono solo alcuni degli accorgimenti che si possono adottare in caso di estate rovente. Prestando attenzione e seguendoli più possibile si riuscirà sicuramente a contrastare le alte temperature, mantenendo di conseguenza un buono stato di salute e riuscendo così a godersi la bella stagione nel miglior modo possibile.

Matteo Perrini

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...