BERLUSCONI: “AL MILAN L’IMPERATIVO E’ VINCERE.”, MIHA: “NON SONO UN RUFFIANO!”

Il Milan ha “l’imperativo categorico di tornare in Champions League” e “puo’ competere con la Juve per lo scudetto“. Ecco Milan-mihajlovic-berlusconi-326x235gli obiettivi dettati da Silvio Berlusconi al battesimo di Sinisa Mihajlovic.

Il nuovo allenatore potra’ contare su colpi che ricordano i tempi d’oro, da Bacca a Luiz Adriano, aspettando Ibrahimovic, e nel frattempo mette in chiaro di non volersi inventare un’anima rossonera (“Non sono un ruffiano”) e di essere pronto al confronto con il presidente, “purche’ resti fra me, lui e Galliani“.

Si annuncia un confronto franco, come fanno intuire due scene: il serbo che interrompe sul nascere un intervento del presidente per riprendere la parola: “Non ho finito ancora“; e Berlusconi che piu’ tardi sorride ricordando “di essere quello che ne capisce piu’ di calcio. Sto zitto per non entrare nell’area di pertinenza degli allenatori“.

Nei 40′ di conferenza stampa non mancate le battute dell’ex premier che, claudicante, “Giocando a pallone mi sono fatto male a un ginocchio: sono il primo infortunato dell’anno…“, delinea lo stato dell’arte del Milan. Si parte dal concetto fondamentale di “tornare a essere padroni del campo“, come non e’ riuscito al Milan di Inzaghi con il quale, spiega Berlusconi, “ci siamo comportati con classe e generosita’: per affetto e riconoscenza dovuti non abbiamo fatto cambiamenti nel girone di ritorno“.  Di sicuro Mihajlovic ha una MILAN; GALLIANI 'SARÀ MERCATO AL TOP, TORNEREMO IN ALTO'rosa piu’ competitiva. E’ sfumato Jackson Martinez “ma Bacca e’ sul suo stesso piano“, assicura il presidente, annunciando che il colombiano “sara’ chiamato Carlos sulla maglia perche’ ha un nome non eufonico“.

Poi sono arrivati Bertolacci, Luiz Adriano e si attende Ibrahimovic. Chissa’ se si riferisce a lui Galliani dicendo a Berlusconi fuori onda: “Siamo vicinissimi”. “Se viene ce lo pigliamo E’ un grande, farebbe comodissimo a qualunque squadra“, sorride lsinisa-mihajlovic-milan_1uwhgz6yas6an1aicr3t5knqfq‘ex premier. Il Milan non si svenera’ per riavere lo svedese, e al momento non sono previsti grandi sforzi per la difesa: Berlusconi approva il rinnovo di Mexes, “nonostante il caratterino” e rilancia Zapata, “che pero’ deve essere concentrato al 100%“.  “E’ una campagna acquisti costosa come quella elettorale“, nota il Cavaliere dopo averle confuse con un lapsus. E “sono soldi della mia famiglia“, sottolinea spiegando che Bee Taechaubolnon ne ha ancora portati“. Lo fara’ quando, entro fine luglio, si chiudera’ la cessione del 48%. “Ho aperto a un socio per riportare il Milan a essere il club piu’ titolato al mondo e Bee – racconta, seduto fra Galliani e Mihajlovic – mi ha convinto col piano di commercializzazione del brand in Cina e in altri nove Paesi d’Asia“.

Un’altra rivoluzione vicina riguarda lo stadio. Berlusconi sa che “le big europee hanno un proprio stadio da cui ricavano 50-80 milioni di euro all’anno” e spera nella soluzione del Portello: “I lavori disturberebbero gli abitanti, ma poi aumenterebbe il valore delle case. E abbiamo gia’ dieci fondi che si offrono a finanziare l’impianto“.Zlatan-Ibrahimovic-PSG-2014_3076237

 Intanto e’ a San Siro che deve conquistarsi applausi e risultati Mihajlovic. “Non sono un ruffiano, non ho una storia rossonera ne’ posso trasmettere senso di appartenenza. Ma so che rispetto ha saputo incutere il Milan“, chiarisce l’ex difensore, che per la sua consueta citazione attinge da Herbert Kilpin, fondatore del Milan. “Per essere rossi come il fuoco e neri come la paura che incuteremo agli avversari, sara’ fondamentale lavorare duro, dimenticare le amarezze del passato. Lei – aggiunge rivolto a Berlusconi – disse che non ha mai conosciuto pessimista che avesse combinato qualcosa buono nella vita. Se saremo tutti uniti quest’anno potremo toglierci grandi soddisfazioni“.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...