Coppa Italia, la Fiorentina espugna lo Juventus Stadium. Impresa targata Salah

La Fiorentina esce vittoriosa dalla tana della vecchia signora che in casa non perdeva dal 10 Aprile 2013(Juve-Bayern Monaco 0-2). E’ stata una partita ricca di emozioni e di colpi di scena che alla fine i viola fanno propria grazie alla doppietta di uno scatenato Salah. La rivalità che lega Juventus e Fiorentina è storica e molto datata e, come spesso succede quando queste due squadre si affrontano, tale tensione anche ieri sera è stata messa tutta sul rettangolo di gioco dando vita così ad uno spettacolo unico.

Allegri schiera un tridente mai provato prima con Pepe e Coman a supporto di Llorente, il tecnico Montella dal canto suo risponde con uno schema più o meno identico che vede Salah ed Joaquin a sostegno di Gomez. Nonostante un significativo turnover, i bianconeri creano le prime occasioni da rete firmate Vidal, ma il cileno non ha la lucidità dei tempi migliori e lo 0-0 rimane invariato fino all’ 11 minuto quando, su una palla persa in attacco dalla Juventus, Salah si immola da solo per 70 metri, resiste al tentativo di recupero di Padoin e beffa Storari con un sinistro potentissimo sul secondo palo: la Fiorentina è in vantaggio.  La Juventus accusa il colpo ma al 24′ minuto Pepe riceve palla da Coman e crossa all’interno dell’area di rigore viola dove Llorente, lasciato troppo libero di colpire, fissa l’1-1 con uno stacco imperioso di testa. Nonostante il pareggio sono ancora gli ospiti a fare la partita e il tiro di Mati Fernandez e il palo di Basanta sono lì a dimostrarlo, comunque il risultato di 1-1 regge fino all’intervallo.

Nel secondo tempo la Fiorentina continua a mettere alle corde i campioni d’Italia, prima Richards e poi Alonso vanno vicinissimi al nuovo vantaggio che si materializza ancora all’11 minuto sotto forma del nome di Salah, che raccoglie un cross di Joaquin e con un piatto sinistro infila per la seconda volta Storari: è il 2-1. Allegri allora decide di far entrare l’artiglieria pesante, prima Tevez e poi Morata fanno il loro ingresso in campo ma, a parte un tiro dell’argentino ben respinto da Neto, le cose non cambiano molto visto che sono ancora i viola a fare la partita e ad avere le occasioni più limpide. Nonostante i cinque minuti di recupero, e l’occasione capitata a Pereyra, la Fiorentina resiste ed espugna il fortino bianconero.

Questa partita sulle sponde dell’Arno verrà ricordata per molto tempo visto che la Fiorentina non vinceva a Torino in Coppa Italia dal lontano 1963, detto ciò va sottolineata l’organizzazione tattica della squadra di Montella che nonostante gli infortuni riesce sempre ad imporre il proprio gioco in qualsiasi campo e contro qualsiasi avversario. Menzione particolare va fatta per Salah, colpo di mercato di Gennaio e vero mattatore della serata, non solo per la sua doppietta ma anche per le sue accelerazioni e per la classe che dissemina in campo. La Juventus stavolta ha fatto crack, certo può capitare in una stagione lunga e dispendiosa però ieri la squadra di Allegri non era la squadra robusta e bella che è venuta a Roma ad imporre il proprio gioco alla seconda in classifica, anzi sembrava un gattino impaurito e spaesato. Questa sconfitta complica le cose per quanto riguarda il cammino in Coppa Italia, certo i bianconeri ci hanno abituato a rimonte straordinarie ma andare al “Franchi” e vincere per 2-0 non sarà facile, sopratutto se la Juventus non dovesse scendere in campo con il piglio giusto. Concludiamo lodando le due semifinali di Coppa Italia che ci hanno regalato emozioni e bel calcio, ridando lustro al nostro “povero” pallone troppo spesso messo sotto accusa.

Articolo di Raffaele Giachini

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...