Federico Ricci: un talento con tanta voglia di emergere

Secondo appuntamento con la rubrica sui giovani talenti italiani. Noi di Swift Brains Post abbiamo incontrato Federico Ricci, che ci ha parlato un po di se e dei suoi sogni futuri

Federico Ricci nasce a Roma il 27 maggio del 1994. Dopo aver fatto tutta la trafila con le giovanili della Roma, il 1 dicembre 2013 arriva finalmente l’esordio in Serie A contro l’Atalanta, dove subentra in campo al posto di Alessandro Florenzi. Alla fine dell’anno riuscirà a collezionare altre tre presenze con la squadra giallorossa, che gli permetteranno di mettersi in mostra al grande calcio. Nel luglio del 2014 passa in prestito al Crotone, dove è tuttora. Con la squadra calabrese riesce a giocare con più continuità e il 24 dicembre contro il Frosinone, arriva il suo primo gol in Serie B grazie ad un sinistro da fuori area. Iniziamo ora l’intervista, che Ricci ci ha concesso in esclusiva:

Ciao Federico, quest’estate sei passato in prestito al Crotone, un po come successo a Florenzi qualche anno fa. Come ti trovi in questa nuova realtà?

Ciao a tutti i lettori di Swift Brains Post. Ho passato un primo periodo di ambientamento, visto che era la prima esperienza fuori casa e non è stato facile all’inizio. Adesso pero mi trovo bene e i risultati in campo si stanno cominciando a vedere. Sono molto contento della scelta fatta.

L’anno scorso contro l’Atalanta hai finalmente esordito in Serie A. Che emozione è stata per te?

E’ stata un’emozione unica. Sono sempre stato un tifoso della Roma fin da piccolo, è stato un sogno che si è avverato. Sono orgoglioso di aver esordito con la mia squadra del cuore.

Sei arrivato a Roma con tuo fratello gemello Matteo, con cui hai giocato nelle giovanili. Ti piacerebbe un giorno tornare nella capitale e vestire la stessa maglia con lui?

Sicuramente si, giocare con mio fratello è sempre speciale per me e farlo nuovamente con la maglia della Roma sarebbe un sogno. Starà a noi riuscire a realizzarlo

Quale è il ruolo dove riesci ad esprimere al meglio le tue qualità?

Il mio ruolo è esterno d’attacco, ala destra, ma anche a sinistra mi trovo molto bene.

C’è un calciatore a cui ti ispiri?Chi è il tuo idolo?

Anche se non gioca nel mio ruolo, il mio idolo è sempre stato Francesco Totti, sono cresciuto con le sue giocate.

Chiudi gli occhi per un attimo. Dove ti vedi fra 10 anni?

Sinceramente non lo so. Sono un ragazzo che vive giorno dopo giorno, spero solo di fare tanto bene con la maglia del Crotone.

Noi di Swift Brains Post ringraziamo la società Crotone, soprattutto Federico per la pazienza, la disponibilità e gli auguriamo una grande carriera.

Articolo di Andrea Celesti

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...