Australian Open: impresa Seppi

Il tennista italiano è volato agli ottavi dello Slam dopo aver battuto Federer in 2 ore e 56 minuti di gioco col punteggio di 6-4 7-6 4-6 7-6

E’ stata una bellissima giornata, tra le migliori della mia carriera, ma non c’è nulla da festeggiare, mica ho vinto il torneo”. Queste le parole di Andreas Seppi, al termine della partita straordinaria contro King Roger.

Sul meraviglioso campo della Rod Laver Arena, Seppi ha giocato un tennis fantastico che ha incantato i 15 mila spettatori presenti. Una partita incredibile quella dell’altoatesino, che ha concluso con il punteggio di 6-4 7-6 4-6 7-6. Il tennista italiano si è dimostrato solido da fondo campo e bravo a sfruttare ogni piccolo errore dello svizzero, che è apparso invece fuori forma. Dopo aver comandato per 2 set interi, nel terzo Seppi è calato di rendimento, anche per merito di Federer che ha commesso meno errori. Nel quarto set equilibrio fino al 5-5 del tiebrack, quando Seppi si è procurato prima il matchpoint con un dritto vincente, poi ha concluso la contesa con un preciso passante lungolinea sempre di dritto. Per il trentenne altoatesino è il quarto ottavo in un Grande Slam, dopo il Roland Garros del 2012, l’Australian Open e Wimbledon del 2013. Un’impresa “storica” quella di Seppi, che resterà nella mente di tutti gli appassionati, visto che l’ultimo italiano a battere Federer era stato Volandri nel 2007.

Delusione dunque per lo svizzero, che in 13 anni era sempre arrivato almeno agli ottavi di questo prestigioso torneo. Il numero 2 del ranking a livello Slam aveva fatto peggio solo a Wimbledon 2002, quando era stato eliminato al secondo turno da Stakhovsky.

Il tennista italiano ha vendicato Bolelli(eliminato proprio dallo svizzero nel turno precedente) ed è volato agli ottavi, dove domenica affronterà il promettente australiano Kyrgios. L’obiettivo dichiarato di Andreas Seppi è ritornare al più presto tra i primi 20 della classifica mondiale e andare avanti più possibile in questo fantastico Slam, per cercare di regalare ai tifosi italiani qualche altra grande impresa.

Articolo di Andrea Celesti

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...