L’incredibile storia di Mauricio Baldivieso, il giocatore che ha esordito a 12 anni

Il boliviano ha stabilito un record per essere stato il calciatore più giovane ad aver esordito in massima serie con i suoi 12 anni e 363 giorni.

E’ vero che nel calcio bisogna dare piena fiducia ai giovani, ma forse Julio Baldivieso ha esagerato.

Era il 19 Luglio 2009 e si giocava la partita valevole per il campionato di Clausura boliviano tra l’Aurora e il La Paz Futbol Club. Spinto dalla necessità di un attaccante, l’allora tecnico dell’Aurora Julio Baldivieso(ex stella del calcio boliviano), fece entrare suo figlio Mauricio al posto del difensore Ronald Rodriguez. La sostituzione lasciò tutti a bocca aperta, visto che Baldivieso junior aveva solo 12 anni. Mauricio giocò gli ultimi 10 minuti di quell’incontro, ma al suo ingresso in campo subì subito un brutto fallo da dietro da un difensore, che lo costrinse a lasciare il campo in lacrime. Dopo qualche minuto tornò a giocare, toccò qualche pallone, ma non riuscì a evitare la sconfitta della sua squadra.
L’esordio prematuro di Mauricio suscitò il clamore dei media e tante furono le critiche. A causa di questo, la società sollevò Julio Baldivieso dall’incarico e qualche giorno dopo anche suo figlio lasciò la squadra. La carriera di Mauricio proseguì nel Real Potosi, l’anno successivo tornò all’Aurora, per poi passare nel 2013 nel National Potosi(dove è tuttora).

Un primato incredibile quello di Mauricio Baldivieso, battuto nemmeno dal somalo Abdinur Mohamud, che ha esordito con la sua nazionale a soli 14 anni.
E’ fuori dubbio che l’orgoglio con il quale il padre ha visto giocare il suo bambino a quell’età non ha eguali, a prescindere dalle conseguenze che ciò a portato. Questa incredibile storia fa pensare inevitabilmente alla situazione del calcio italiano, dove si fa fatica a far esordire un giovane anche per pochi minuti. In Italia i calciatori di 18-19 anni sono considerati ancora della categoria primavera, mentre in altri paesi come Germania, Spagna o Inghilterra, vengono schierati anche titolari.
E questo deve far pensare…

Articolo di Andrea Celesti

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...