VOLLEY MASCHILE: RIEPILOGO 10° GIORNATA SUPERLEGA UNIPOLSAI

Modena torna capolista ed eguaglia il record della Panini 85-86. Trento corsara a Città di Castello ed è terza. Piacenza e Verona ok in casa.A Milano il derby con Monza.

CUCINE LUBE BANCA MARCHE TREIA – SIR SAFETY PERUGIA 3-1 (23-25, 25-23, 26-24, 27-25) – CUCINE LUBE BANCA MARCHE TREIA: Henno (L), Parodi 13, Paparoni (L), Stankovic 9, Kovar 11, Sabbi 24, Monopoli, Shumov, Kurek, Baranowicz 4, Podrascanin 11. Non entrati Bonacic. All. Giuliani. SIR SAFETY PERUGIA: Buti 3, Fromm 14, Paolucci 1, Giovi (L), Barone 8, Tzioumakas, Beretta 1, Vujevic, Atanasijevic 15, Fanuli (L), Maruotti 16. Non entrati Cricco. All. Grbic

Tutto esaurito al Palasport Fontescodella di Macerata per il big match della 10° giornata. Nel remake della finale scudetto della scorsa stagione i marchigiani riescono ad imporsi per 3-1, in una partita in cui a farle da padrona sono stati l’agonismo e i muscoli più che la tecnica.

La partenza è tutta per gli ospiti, bravi a gestire le situazioni di cambio palla soprattutto con Maruotti, reattivi in difesa e incisivi in battuta, Perugia va a sedersi al secondo time out tecnico sul punteggio di 10-16. La Lube rIesce a risalire la china e a portarsi sul 23-24 ma il turno in battuta di Sabbi spegne le speranze marchigiane. Nel secondo set c’è la risposta dei padroni di casa, che partono benissimo portandosi sul 10-4 e sul 16-10 poi. Anche Perugia riesce a rimontare ma come per il set precedente la rimonta non si completa, con la Lube che chiude 25-23.

Nel terzo set le squadre mettono in campo tutto quello che hanno dal punto di vista dell’agonismo e danno vita ad un set equilibrato, caratterizzato da molti errori ma che riesce a conquistare i tifosi presenti sugli spalti. Sul 24-24 due muri consecutivi di Baranowicz e Stankovic regalano il set alla squadra di Giuliani.

Anche il quarto set si gioca punto a punto, ma gli errori nei momenti chiave costano caro alla Sir Safety che con due errori in attacco regala il set (27-25) ed il match alla Lube, che conferma la sua seconda posizIone in campionato. MVP del match L’opposto romano Sabbi che chiuderà con 24 punti ed il 58% in attacco.

MODENA VOLLEY – TOP VOLLEY LATINA 3-0 (25-20, 25-19, 25-18) – MODENA VOLLEY: Mossa De Rezende 6, Boninfante, Casadei, Rossini (L), Ngapeth 16, Piano 7, Verhees 7, Kovacevic 13, Vettori 10. Non entrati Donadio, Sala, Petric, Ishikawa. All. Lorenzetti. TOP VOLLEY LATINA: Manià (L), Rauwerdink 9, Sottile, Skrimov 3, Van De Voorde 7, Rossi 3, Starovic 8, Semenzato 1, Urnaut 7. Non entrati Pellegrino, Tailli, Davis. All. Blengini

Modena vince la nona gara su nove partite giocate, annichilendo una Top Volley mai in partita. Gli ospiti infatti riescono a restare in partita solo nelle parti iniziali dei primi due set, con Modena  che sferra l’allungo decisivo con l’ace di Bruninho nel primo  (23-18) e poi grazie all’ispirato Kovacevic nel secondo (21-16). Nel terzo  set si assiste allo show di Ngapeth, vincente in ogni fondamentale, complici anche gli ospiti diventati più fallosi e imprecisi. MVP dell’incontro Uros Kovacevic.  Con questo successo Modena guadagna la matematica certezza dei primi quattro posti del girone di andata, che vuol dire giocare al PalaPanini il Quarto di Finale del 6 Gennaio della Del Monte Coppa Italia.

COPRA PIACENZA – EXPRIVIA NELDIRITTO MOLFETTA 3-0 (25-12, 25-18, 25-21) – COPRA PIACENZA: Alletti 9, Poey 10, Vermiglio 2, Ter Horst, Da Silva Pedreira Junior (L), Massari 8, Zlatanov 13, Ostapenko 8, Tencati, Rodrigues Tavares. Non entrati Marra, Papi, Kohut. All. Radici. EXPRIVIA NELDIRITTO MOLFETTA: Candellaro 6, Noda Blanco 3, Sket 6, Del Vecchio 1, Spirito, Romiti (L), Kooistra 2, Puliti 1, Bossi 7, Blagojevic 2, Hierrezuelo 5. Non entrati Porcelli. All. Di Pinto. ARBITRI: Santi, Cappello. NOTE – Spettatori 3000, incasso 16000, durata set: 22′, 25′, 27′; tot: 74′.

Torna al successo casalingo la Copra Elior, dopo più di un mese di astinenza. A farne le spese è la Exprivia Molfetta, che fornisce una prestazione di squadra ampiamente insufficiente specialmente nei fondamentali di battuta e ricezione, ma che più di tanto non ha potuto mostra soprattutto per merito della pallavolo stellare messa in campo da Zlatanov (MVP) e compagni.

ALTOTEVERE CITTÀ DI CASTELLO-SANSEPOLCRO – ENERGY T.I. DIATEC TRENTINO 0-3 (16-25, 17-25, 21-25) – ALTOTEVERE CITTÀ DI CASTELLO-SANSEPOLCRO: Franceschini, Corvetta 1, Dolfo 3, Baroti 17, Tosi (L), Della Lunga 5, Aganits, Maric 1, Randazzo 9, Mazzone 3. Non entrati Teppan, Lensi, Daldello. All. Montagnani. ENERGY T.I. DIATEC TRENTINO: Kaziyski 9, Birarelli 9, Zygadlo 2, Nemec 15, Giannelli, Lanza 13, Solé 5, Colaci (L), Fedrizzi. Non entrati Nelli, Thei, Mazzone, Burgsthaler. All. Stoytchev. ARBITRI: Boris, Pasquali. NOTE – durata set: 23′, 22′, 26′; tot: 71′.

L’Energy T.I. Diatec Trentino si riprende nella decima giornata di andata di SuperLega quello che il turno di riposo, osservato nel precedente week-end, le aveva tolto. Grazie al successo sul campo dell’Altotevere Città di Castello, i gialloblù hanno infatti ritrovato il terzo posto in classifica, scavalcando nuovamente la Sir Safety Perugia, caduta ieri sera a Macerata contro i campioni d’Italia della Cucine Lube Banca Marche Treia per 3-1. La netta affermazione sulla compagine umbra consente allo stesso tempo alla squadra di Stoytchev di inaugurare nel miglior modo il tour de force che l’attende da qui a fine dicembre, dovendo fare i conti con altri quattro impegni ufficiali (tre di campionato ed uno, il più vicino, di Coppa Cev). MVP: Martin Nemec.

CALZEDONIA VERONA – CMC RAVENNA 3-0 (25-22, 25-18, 25-14) – CALZEDONIA VERONA: Zingel 11, Coscione 2, Pesaresi (L), Gitto, Gasparini 15, White 3, Bellei 1, Borgogno 1, Sander 14, Anzani 7. Non entrati Blasi, Deroo, Centomo. All. Giani. CMC RAVENNA: Mengozzi 6, Ricci, Cavanna 3, Zappoli 2, Gabriele, Jeliazkov 2, Koumentakis 3, Goi (L), Zanatta Buiatti 6, Cester 3, Bari (L), Mc Kibbin, Cebulj 12. All. Kantor

Affermazione autoritaria per la Calzedonia Verona che vince tra le mura amiche la CMC Ravenna per 3-0.Il primo set è il più equilibrato, con Ravenna che fa registrare buone percentuali in ogni fonadamnetale e con Verona che fatica ad ingranare e si ritrova a recuperare una svantaggio di sei lunghezze prima di chiudere sul 25-22

VERO VOLLEY MONZA – REVIVRE MILANO 2-3 (22-25, 23-25, 25-23, 25-20, 12-15) – VERO VOLLEY MONZA: Elia 11, Gotsev 12, Tiberti 5, Galliani 16, Padura Diaz 5, De Pandis (L), Jovovic, Botto 16, Wang 13, Bonetti. Non entrati Procopio, Vigil Gonzalez, Cominetti. All. Vacondio. REVIVRE MILANO: Bencz 28, Kauliakamoa Jr 1, Patriarca 1, Rizzo (L), Mattera, De Togni 10, Dos Santos 8, Veres 17, Preti 7, Valsecchi 8. Non entrati Bermudez, Cerbo. All. Maranesi. ARBITRI: Zanussi, Puecher. NOTE – Spettatori 1600, durata set: 27′, 27′, 28′, 28′, 21′; tot: 131′.

Derby infuocato al Palalper di Monza Dopo l’equilibrio dei primi due set, vinti dalla Revivre grazie alla continuità in attacco dell’asse Kauliakamoa-Bencz, sono seguiti un terzo e quarto set giocati molto bene dal Vero Volley che trova risposte dai suoi due centrali Elia e Gotsev. Nel tie-break Milano si dimostra più lucida nei momenti chiave e ciò gli permette di chiudere sul 15-12 con un attacco di Bencz (MVP )

Classifica

Modena Volley 27, Cucine Lube Banca Marche Treia 25, Energy T.I. Diatec Trentino 21, Sir Safety Perugia 19, Calzedonia Verona 18, Top Volley Latina 15, CMC Ravenna 15, Copra Piacenza 14, Exprivia Neldiritto Molfetta 9, Altotevere Città di Castello-Sansepolcro 6, Tonazzo Padova 5, Revivre Milano 4, Vero Volley Monza 2.

Prossimo turno

11a giornata di andata SuperLega UnipolSai

Sabato 20 dicembre 2014, ore 17.30

Revivre Milano – Altotevere Città di Castello-Sansepolcro  Diretta RAI Sport 1

Domenica 21 dicembre 2014, ore 17.00

Energy T.I. Diatec Trentino – Modena Volley  Diretta RAI Sport 1

Domenica 21 dicembre 2014, ore 18.00

Cucine Lube Banca Marche Treia – Top Volley Latina

Sir Safety Perugia – Vero Volley Monza

CMC Ravenna – Exprivia Neldiritto Molfetta

Tonazzo Padova – Copra Piacenza

Turno di riposo: Calzedonia Verona

I numeri della decima giornata di andata

 Modena Volley – Top Volley Latina 3-0 (25-20, 25-19, 25-18)

Calzedonia Verona – CMC Ravenna 3-0 (25-22, 25-18, 25-14)

Cucine Lube Banca Marche Treia – Sir Safety Perugia 3-1 (23-25, 25-23, 26-24, 27-25)

Copra Piacenza – Exprivia Neldiritto Molfetta 3-0 (25-12, 25-18, 25-21)

Altotevere Città di Castello-Sansepolcro – Energy T.I. Diatec Trentino 0-3 (16-25, 17-25, 21-25)

Classifica

Modena Volley 27, Cucine Lube Banca Marche Treia 25, Energy T.I. Diatec Trentino 21, Sir Safety Perugia 19, Calzedonia Verona 18, Top Volley Latina 15, CMC Ravenna 15, Copra Piacenza 14, Exprivia Neldiritto Molfetta 9, Altotevere Città di Castello-Sansepolcro 6, Tonazzo Padova 5, Revivre Milano 4, Vero Volley Monza 2

1 incontro in più: Calzedonia Verona, Top Volley Latina, CMC Ravenna

LA GARA PIÙ LUNGA: 02.11

Vero Volley Monza – Revivre Milano (2-3)

LA GARA PIÙ BREVE: 01.11

Altotevere Città di Castello – Sansepolcro-Energy T.I. Diatec Trentino (0-3)

IL SET PIÙ LUNGO00.34

3° Set (26-24) Cucine Lube Banca Marche Treia – Sir Safety Perugia

4° Set (27-25) Cucine Lube Banca Marche Treia – Sir Safety Perugia

IL SET PIÙ BREVE: 00.22

1° Set (25-12) Copra Piacenza – Exprivia Neldiritto Molfetta

2° Set (17-25) Altotevere Città di Castello-Sansepolcro – Energy T.I. Diatec Trentino

3° Set (25-18) Modena Volley – Top Volley Latina

I TOP DI SQUADRA

ATTACCO: 57%

Modena Volley

RICEZIONE: Perf. 41,9%

Revivre Milano

MURI VINCENTI: 16

Vero Volley Monza

PUNTI: 80

Revivre Milano

BATTUTE VINCENTI: 9

Copra Piacenza

I TOP INDIVIDUALI

PUNTI: 28

Milan Bencz (Revivre Milano)

ATTACCHI PUNTO: 23

Milan Bencz (Revivre Milano)

SERVIZI VINCENTI: 5

Hristo Zlatanov (Copra Piacenza)

MURI VINCENTI: 7

Martin Nemec (Energy T.I. Diatec Trentino)

I MIGLIORI

Uros KOVACEVIC (Modena Volley – Top Volley Latina)

Taylor SANDER (Calzedonia Verona – CMC Ravenna)

Giulio SABBI (Cucine Lube Banca Marche Treia – Sir Safety Perugia)

Hristo ZLATANOV (Copra Piacenza – Exprivia Neldiritto Molfetta)

Martin NEMEC (Altotevere Città di Castello-Sansepolcro – Energy T.I. Diatec Trentino)

Milan BENCZ (Vero Volley Monza – Revivre Milano)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...