VOLLEY: RISULTATI 4° GIORNATA SUPERLEGA UNIPOLSAI

Sono ben 4 in altrettanti incontri le vittorie in trasferte fat registrare nelle gare domenicali della Superlega Unipol Sai. Modena sale al primo posto a scapito della CMC Ravenna, sconfitta da Treia che la agguanta così al secondo posto.

EXPRIVIA NELDIRITTO MOLFETTA – TOP VOLLEY LATINA 2-3 (8-25, 28-26, 25-23, 21-25, 8-15) – EXPRIVIA NELDIRITTO MOLFETTA: Candellaro 9, Noda Blanco 8, Sket 10, Del Vecchio 1, Spirito, Romiti (L), Kooistra 18, Puliti 1, Bossi 1, Blagojevic 4, Hierrezuelo 4, Porcelli (L), Piscopo 18. All. Di Pinto. TOP VOLLEY LATINA: Manià (L), Rauwerdink 13, Sottile 3, Skrimov 1, Tailli, Van De Voorde 15, Rossi 6, Starovic 16, Urnaut 26. Non entrati Ferenciac, Pellegrino, Semenzato. All. Blengini. ARBITRI: Gnani, Satanassi. NOTE – Spettatori 1620 – durata set: 19′, 33′, 28′, 32′, 15′; tot: 127′.
MVP: Marco Piscopo (Exprivia Neldiritto Molfetta)
La Top Volley Latina parte subito fortissimo mentre i padroni di casa sembrano non essere usciti dallo spogliatoio,con un parziale iniziale di 2-12 la squadra laziale acquista quel margine che le permette di chiudere il set in meno di 20 minuti. Nel secondo set l’equilibrio la fa dà padrona,con entrambe le squadre che riescono ad esprimere un gioco più fluido e meno falloso. Molfetta si mostra più lucida nei momenti chiave e si aggiudica il set ai vantaggi. Il terzo set comincia sulla falsa riga del secondo, grandi difese e lunghi scambi. Kooistra e compagni riescono nuovamente a chiudere sul finale sfruttando un’invasione in attacco fatale per gli ospiti sul set procurato proprio da Kooistra. Il quarto set è appannaggio di Latina,avanti per tutto il set. Il tie-break vede nuovamente Molfetta uscire dai giochi troppo presto, gli ospiti hanno più voglia di portare a casa la partita e alla fine la spuntano 8-15.
REVIVRE MILANO – MODENA VOLLEY 0-3 (20-25, 17-25, 15-25) – REVIVRE MILANO: Bencz 6, Bermudez 1, Horstink 6, Kauliakamoa Jr, Patriarca 4, Rizzo (L), Mattera 1, De Togni 7, Dos Santos, Veres 8, Valsecchi. Non entrati Cerbo, Temponi Araujo, Preti. All. Maranesi. MODENA VOLLEY: Mossa De Rezende 5, Petric 16, Rossini (L), Ngapeth, Piano 5, Verhees 11, Kovacevic 12, Vettori 11. Non entrati Sala, Boninfante, Casadei, Donadio. All. Lorenzetti. ARBITRI: Vagni,. NOTE – Spettatori 4500, incasso 5600, durata set: 25′, 26′, 22′; tot: 73′.
Mvp: Pieter Verhees (Modena Volley)
Modena conquista la quarta vittoria consecutiva e sale al primo posto in classifica, mentre Milano non riesce a smuovere la classifica e si conferma fanalino di coda di questo inizio di stagione. Evidente il divario tecnico-fisico tra le due squadre, con Bruninho in grado di gestire al meglio tutti gi attaccanti a disposizione.
CMC RAVENNA – CUCINE LUBE BANCA MARCHE TREIA 0-3 (16-25, 23-25, 15-25) – CMC RAVENNA: Mengozzi 4, Cavanna, Zappoli 1, Toniutti, Jeliazkov 4, Koumentakis 5, Goi (L), Zanatta Buiatti 15, Cester 2, Bari (L), Cebulj 6. Non entrati Ricci, Gabriele. All. Kantor. CUCINE LUBE BANCA MARCHE TREIA: Fei 13, Henno (L), Paparoni, Stankovic 5, Kovar 11, Sabbi 11, Shumov, Kurek 14, Baranowicz 2. Non entrati Parodi, Monopoli, Bonacic, Podrascanin. All. Giuliani. ARBITRI: La Micela, Goitre. NOTE – Spettatori 2960, Incasso 18.350 – durata set: 23′, 30′, 24′; tot: 77′.
MVP: Alessandro Fei (Lube Banche Marche Treia)
Ravenna perde il primato con una brutta sconfitta interna,riuscendo a stare in partita soltanto nel secondo set. Gran prova corale per la squadra di Giuliani, che porta a casa la vittoria grazie ad una serata importante nei fondamentali di ricezione e servizio.
TONAZZO PADOVA – SIR SAFETY PERUGIA 0-3 (21-25, 23-25, 20-25) – TONAZZO PADOVA: Mattei 10, Orduna 1, Giannotti 21, Balaso (L), Gozzo 4, Volpato 5, Garghella, Aguillard, Milan, Quiroga 3. Non entrati Vianello, Rosso, Beccaro. All. Baldovin. SIR SAFETY PERUGIA: Buti 2, Fromm 2, De Cecco 5, Barone 7, Beretta 4, Vujevic 6, Atanasijevic 16, Fanuli (L), Sunder 10, Maruotti. Non entrati Paolucci, Giovi, Tzioumakas. All. Grbic. ARBITRI: Rapisarda, Lot. NOTE – Spettatori 2500, incasso 11000, durata set: 29′, 29′, 27′; tot: 85′.
La Tonazzo Padova prima della partita scende in campo per esprimere solidarietà a Ghoncheh Ghavami con lo slogan “La pallavolo non è un reato #ghonchehfree”, la giovane britannica di origine iraniana condannata in Iran ad un anno di carcere per aver cercato di assistere alla sfida di World League tra Iran e Italia dello scorso giugno.
Inizio di gara caratterizzato da gran difese e gran agonismo. Padova si mostrerà più imprecisa in attacco con Perugia brava ad approfittarne e a chiudere il set 21-25. Nel secondo Giannotti porta avanti la squadra padrona di casa, fino ad accumulare un vantaggio di sei lunghezze, ma la squadra umbra è brava a crederci e a rimanere mentalmente nel set fino ad agguantare Padova sul 19-19. Di nuovo i falli in attacco e un Atanasijevic in gran spolvero non permettono a Padova di pareggiare il conteggio dei set. Nel terzo la squadra di Grbic gioca più sciolta, allunga e si fa riprendere sul finale, ma le speranze padovane si infrangono sui muri di Barone e Beretta che chiudono set e partita a favore di Perugia

Classifica
Modena Volley 12, Cucine Lube Banca Marche Treia 9, Copra Ardelia Piacenza 9, CMC Ravenna 9, Energ y T.I. Diatec Trentino 8, Sir Safety Perugia 7, Exprivia Neldiritto Molfetta 7, Calzedonia Verona 6, Top Volley Latina 5, Vero Volley Monza 0, Altotevere Città di Castello-Sansepolcro 0, Revivre Milano 0, Tonazzo Padova 0.
1 Partita in meno: Altotevere Città di Castello-Sansepolcro, Cucine Lube Banca Marche Treia, Revivre Milano, Vero Volley Monza.
I TOP DI SQUADRA
ATTACCO: 65,5%
Copra Ardelia Piacenza
RICEZIONE: Perf. 53,7%
Copra Ardelia Piacenza
MURI VINCENTI: 17
Top Volley Latina
PUNTI: 80
Top Volley Latina
BATTUTE VINCENTI: 9
Cucine Lube Banca Marche Treia
I TOP INDIVIDUALI
PUNTI: 26
Tine Urnaut (Top Volley Latina)
ATTACCHI PUNTO: 17
Tine Urnaut (Top Volley Latina)
Wytze Kooistra (Exprivia Neldiritto Molfetta)
SERVIZI VINCENTI: 4
Tine Urnaut (Top Volley Latina)
MURI VINCENTI: 7
Cosimo Marco Piscopo (Exprivia Neldiritto Molfetta)
Simon Van De Voorde (Top Volley Latina)
I MIGLIORI
Valerio VERMIGLIO (Altotevere Città di Castello-Sansepolcro – Copra Ardelia Piacenza)
Luciano DE CECCO (Tonazzo Padova – Sir Safety Perugia)
Alessandro FEI (CMC Ravenna – Cucine Lube Banca Marche Treia)
Sam DEROO (Calzedonia Verona – Energy T.I. Diatec Trentino)
Pieter VERHEES (Revivre Milano – Modena Volley)
Marco Cosimo PISCOPO (Exprivia Neldiritto Molfetta – Top Volley Latina)

Di Simone Folletti

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...