Roma- Bayern: un’umiliazione per il calcio italiano

I tedeschi hanno battuto i giallorossi per 7-1, dimostrando una superiorità evidente

Nella gara dell’Olimpico di ieri sera, la squadra di Guardiola ha inflitto un’umiliazione alla Roma e a tutto il calcio italiano, che difficilmente verrà dimenticata.

Il Bayern ha affrontato la gara in maniera perfetta, dominando dall’inizio alla fine. La squadra di Guardiola si è dimostrata brava negli spazi stretti, nelle ripartenze, ma soprattutto è apparsa in una grande condizione atletica. Proprio questa sembra essere stata la differenza maggiore tra le due squadre. I capitolini infatti non sono riusciti a reggere il ritmo dei bavaresi, che sotto questo punto di vista sembravano quasi di un altro pianeta. Se poi ad interpretare il gioco del Bayern c’è gente come Ribery,Robben,Muller,ecco che tutto torna.

La Roma è apparsa una squadra male organizzata, demoralizzata, quasi incapace di reagire, travolta dalla forza dei tedeschi.

La sconfitta degli uomini di Garcia ha fatto capire che il nostro calcio è ancora troppo indietro rispetto a quello tedesco. L’impressione è che qualunque squadra italiana ieri sera avrebbe perso, se con meno gol di scarto questo poco conta…

La sensazione è che per colmare la differenza tra il calcio italiano e quello straniero, le nostre squadre dovranno migliorare soprattutto dal punto di vista della corsa. Magari cercando proprio preparatori atletici di livello, su modello tedesco o spagnolo.

Se poi si va ad osservare le rose delle squadre della serie A, ci si accorge che escluso Tevez, mancano grandi top player, cioè giocatori che possono risolvere da soli una partita e che fanno la differenza. Questi campioni ormai preferiscono andare a giocare in campionati con maggiore appeal, dove ricevono stipendi faraonici.

Il livello del calcio italiano si è di conseguenza abbassato negli ultimi anni, non stupisce quindi che mentre in Italia Roma e Juventus brillano, in Europa fanno fatica e non poco. Basta pensare ai bianconeri l’anno scorso, incredibilmente eliminati in Champions dai campioni di Turchia del Galatasaray.

La sconfitta di ieri sera,seppur pesante, sarà utile ai giallorossi per capire che Europa e Serie A sono due cose diverse. Soprattutto servirà a scuotere il calcio italiano, che dovrà darsi da fare per non perdere ulteriori posizioni in un ranking già abbastanza disastroso.

Articolo di Andrea Celesti

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...